Vai al contenuto

NBA 2016/2017


Recommended Posts

  • Risposte 112
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Se quest'anno vincono i Cavs, Lebron è il più forte di sempre. Ecco, l'ho detto.

Mi ravano scaramanticamente i coglioni.

Klay immorale stanotte, prestazione for the ages.  Un dato, ha fatto 60 punti avendo la palla in mano materialmente meno di 2 minuti.

  • 4 weeks later...
Il 13/12/2016 at 15:35, GURU baba rey dice:

Anche le 7 triple doppie consecutive di Westbrook meriterebbero una menzione.

 

Ho quasi paura a parlarne ... deve dare 165 A e prendere 136 R nelle prossime 17 partite.

 

Parliamo di una delle più grandi imprese sportive di sempre.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Russell Westbrook

Attualmente viaggia a 

Punti 31,2 - Assist 10,4 -  Rimbalzi 10,5 in  71 partite

 

Solo una volta è successo nella NBA con Oscar Robertson nel 61/62

30,8  -  11,4  - 12,5 

 

Gli mancano questo Nr di partite e questi Nr di Assist e Rimbalzi X la 

tripla doppia di media stagionale.

 

11 partite    85 A  76 R

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella di quest'anno è una stagione bellissima.

Sta riuscendo anche ad appassionarmi alla corsa al titolo di MVP, combattuta come non mai.

 

Ognuno dei candidati (Westbrook, Leonard, Thomas, Harden e James) lo meriterebbe, per un motivo o per l'altro.

Personalmente faccio il tifo per Isiah Thomas perchè la sua è una storia meravigliosa, ma Westbrook sta scrivendo una stagione storica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, GURU baba rey dice:

Il problema di Westbrook è che OKC come squadra non va da nessuna parte.

Se no non ci sarebbe dubbio alcuno, con tutto il rispetto per gli altri.

 

Ma il premio di MVP mica va al migliore della squadra migliore.

Va a quello che più di tutti migliora la sua squadra.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unico dubbio ci può essere con Harden, che sta facendo qualcosa di simile anche se con numeri più bassi e una squadra più forte.

Ma per me nell'ultimo mese ha spazzato via ogni dubbio, il suo marzo è stato quasi al livello del mio marzo a lupi.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Mist dice:

 

Ma il premio di MVP mica va al migliore della squadra migliore.

Va a quello che più di tutti migliora la sua squadra.

 

 

In realtà la storia insegna come non sia mai andato a giocatori che fossero in squadre non almeno nelle prime quattro in totale, fa eccezione un Jordan di primi anni 90. 

Anche io dico Russel, occhio che per il sistema di voto non mi stupirebbe prendesse + primi posti ma non vincesse.

 

Ah in tutto ciò le ultime 3 partite di Santo Stefano Curry non son state brutte,cosi giusto per ricordare chi non è manco in questa discussione( e giustamente, KD se non si fosse rotto sarebbe stato da prender in serissima considerazione)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Russell Westbook entra definitivamente nella storia del Gioco, mettendo a referto nella partita persa 120-99 contro Phoenix 23 punti, 12 rimbalzi e soprattutto 8 assist, diventando così il secondo giocatore a chiudere una stagione in tripla doppia di media dopo quella ormai arcinota datata 1961-1962 realizzata da Oscar Robertson. Bastavano sei passaggi vincenti e quando a inizio terzo quarto il lungo lancio per Victor Oladipo viene prontamente trasformato dal numero 5 in un gioco potenziale da tre punti, quel traguardo che sembrava impossibile da raggiungere viene nuovamente tagliato a 55 anni di distanza. Un obiettivo ancora più complesso da immaginare con il passare degli anni, soprattutto se si tiene conto del fatto che Westbrook ha giocato 10 minuti a partita in media di meno rispetto a Oscar Robertson, in gare in cui le squadre mediamente hanno avuto a disposizione 25 possessi in meno a testa. Il prodotto di UCLA è riuscito però a condensare nei 35 minuti scarsi trascorsi sul parquet, tutto quello che serviva per mettere a referto 31.8 punti, 10.7 rimbalzi e 10.4 assist, tutti massimi in carriera per il numero 0.

 

 

da NBA.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidati, non è cosi certo sia lui. Sarebbe l'MVP con meno vittorie di squadra di sempre, e sta cosa sembra na cagata ma per chi vota non lo è. 

 

In ogni caso, meravigliosa la sconfitta di Cleveland ieri sera con Atlanta, un suicidio perfetto.

 

Ah, la serie Houston-OKC sarà poco sentita mi dicono.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono due imprese sportive differenti.

Westbrook ha fatto una stagione storica ed irripetibile e sono certo che vincerà il premio. I numeri sono sotto gli occhi di tutti.

 

Ma quello che ha fatto Thomas quest'anno, prendendo in mano una squadra che a inizio stagione poteva essere contenta di qualificarsi ai playoff e portandola in testa alla conference, è qualcosa di altrettanto grandioso. Senza contare tutta la storia che si porta dietro, dall'essere stato ultima scelta al draft all'essere stato ceduto perchè non ritenuto adeguato.

Il tutto impacchettato in 175 cm scarsi.

Oh, sarà per affinità di altezza e ruolo (e solo quelli, perchè per tutto il resto non ci provo neppure a paragonarmi), ma se vincesse lui io mi alzerei in piedi e applausi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...