Vai al contenuto

I DIECI- rimasti in sette, tutti buoni


Recommended Posts

2 minuti fa, Mist dice:

 

Eh ma hai visto la mia dinamica.

Ho fatto di tutto per evitarlo.

Lasciavo mezze frasi, indizi tra le righe.

Ma la gente non le leggeva. Kevin, Jack, le ignoravano in blocco. L'unico era Matt. Gli altri erano assenti. Quindi Pleo a 2 e io a 1 appena votato da Jack ho dovuto forzare, altrimenti rischiavo di bruciare dopo aver sondato un lupo.

Quindi non è tanto mettere ruoli antidichiarazione quanto riprendere a giocare come si faceva una volta.

 

Sì, ripeto, non è tanto questa partita. Per la verità pensavo ti facessi rogare di proposito per dire "ecco bravi, così imparate" :D. Ma penso che ti abbiano ignorato perché tu, non per il gioco. Con un altro avrebbero magari atteso di verificarti tramite medium e (perché no) omertoso/lupi. Alla peggio, fossi stato lupo eri lì bello sgamato. E da omertoso non ti metti di certo ad accusare a caso, senza sapere se X è lupo. Invece avevano fretta e non hanno pensato che c'erano soluzioni più divertenti del "costringerti" a rivelarti.

 

Però ragionando in senso generale, per esempio nella stranger things noi con il lupo nero avevamo l'imbarazzo della scelta, e l'omertoso anche.

In una partita passata (la guerra delle nazioni, mi pare) che vidi giocare da lemon, l'omertoso vinse perché al cimitero il veggente appena morto aveva detto di aver sondato nick lupo, e quindi nick era l'affamato, e l'omertoso la rubò dal cimitero. Era una dichiarazione e svelamento delle azioni completamente senza motivazione. Non serviva al gioco. Non serviva per salvarsi. Era fatta per abitudine, senza pensare alle conseguenze. Che poi è questo il problema. Che ci si dichiara senza pensare alle conseguenze. Io non sono contro la dichiarazione in sé, sono contro quando non è necessaria e mortifica il gioco.

E sul giocare come si faceva una volta (ti devo credere, e ti credo, sulla parola perché non lo so) ma come si fa? O giocano i giocatori di una volta, oppure boh.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cioè, per me in una partita a 10, da veggente, il rischio di essere sbranato subito se sembro troppo contadino è altissimo.

Quindi ho cercato di mantenere un filo di ambiguità (la risposta a Teyla, per esempio).

Ma ad un certo punto l'ho anche chiesto: vi mettete mai nei panni degli altri? Pensate mai "se fosse ruolo X, come giocherebbe"? 

Perché per me la chiave è tutta lì, mentre ostinarsi a dire "sembra buono / sembra cattivo" è la morte del gioco.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragà sono appena tornato a casa, ero già pronto a scannarmi con Kevin per dimostrarvi che era lui il lupo...Mentre durante il viaggio in aereo pensavo a chi cazzo fosse l'altro lupo tra Pleo e Gian che mi sembravano entrambi cattivi ma non potevano essere lupo+omertoso rofl vi odio

 

è stata breve, ma mi sono divertito abbastanza :D @silvia_fi te possino :heart:.. @lupi ma perché l'avete morsa?

Gli altri contadini bravissimi con Mist ottimo capovillaggio..Jack, scusami, ma lo sai che se non ti tartasso non sto tranquillo <3


Grazie a Lemoncì, Apolide e i suoi consigli sul vino, sette e pippaverde per le apparizioni fugaci :D alla prossima!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, White Rabbit dice:

 

Kevin, ti rispondo qui. 

Vorrei solo dirti che sarebbe più utile per tutti se imparassi a scrivere almeno un post dove non trasudi arroganza da tutti i pori.

Poi non lamentarti se ti dicono che sei una pigna al culo.

Io scrivo come mi pare. 

Se non ti sta bene non giocare quando mi vedi in lista. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mist

Io sto giocando sempre meno, leggo sempre meno le partite in corso.

Mi sembra che si sia creato un circolo vizioso.

C'è meno attenzione e si rimedia con la dichiarazione per evitare il rogo.

Il contado nel complesso è tordo, non capisce le mezze frasi, la situazione?

Secondo me ci si deve lasciar rogare se l'unico modo per salvarsi è la dichiarazione esplicita.

Si perde una volta, due, tre, ma col tempo si tornerebbe a giocare in modo diverso.

Mi sembra capiti che si stia addosso a un giocatore in modo esagerato, oltre le normali e giuste provocazioni.

Tanto se è davvero buono alla fine si dichiara, che ci frega averlo portato all'esasperazione.

Si dice, eh ma da buono non si sarebbe fatto rogare cosi senza dire il ruolo, è diventata la prassi.

Non so se questa è una considerazione corretta in generale, perché appunto di partite ne sto giocando pochisdime.

So che quando ho iniziato a giocare era diverso, più stimolante e quindi più divertente.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Teyla dice:

@Mist

Io sto giocando sempre meno, leggo sempre meno le partite in corso.

Mi sembra che si sia creato un circolo vizioso.

C'è meno attenzione e si rimedia con la dichiarazione per evitare il rogo.

Il contado nel complesso è tordo, non capisce le mezze frasi, la situazione?

Secondo me ci si deve lasciar rogare se l'unico modo per salvarsi è la dichiarazione esplicita.

Si perde una volta, due, tre, ma col tempo si tornerebbe a giocare in modo diverso.

Mi sembra capiti che si stia addosso a un giocatore in modo esagerato, oltre le normali e giuste provocazioni.

Tanto se è davvero buono alla fine si dichiara, che ci frega averlo portato all'esasperazione.

Si dice, eh ma da buono non si sarebbe fatto rogare cosi senza dire il ruolo, è diventata la prassi.

Non so se questa è una considerazione corretta in generale, perché appunto di partite ne sto giocando pochisdime.

So che quando ho iniziato a giocare era diverso, più stimolante e quindi più divertente.

 

E sai poi cosa succede?

Tizio - voto 5 - si fa rogare da veggente al primo rogo, e aveva il nome di un lupo

:D

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Mist dice:

Perché per me la chiave è tutta lì, mentre ostinarsi a dire "sembra buono / sembra cattivo" è la morte del gioco.

 

C'è qualcosa di ancora peggio.

Prendo ad esempio la natalizia. Coyote, e dico coyote che non è la prima arrivata e non è neanche una che se ne sta tranquilla per accuse a cazzo, è medium. Lascia passare il messaggio che salmur rogato (e poi risorto) è stato sondato lupo. Se ne accorge solo sette, dei buoni, e dice che ha visto un medium. Ma gli altri buoni l'accusano con "coyote gioca da buona, quindi è cattiva".

Ora dico io: come cazzo ti difendi da questa accusa?

Non puoi. Neanche coyote si difese. Rimase sbalordita come chiunque altro. Disse solo che faceva uno sforzo per rimanere calma, e non la votarono perché lei.

Ma le stesse accuse le ho visto rivolte ad altri. Pure nella scorsa a me, il primo giorno esti "apolide vuole giocare da buono perché è cattivo".

Con questa logica chi sarebbe il buono? chi non scrive per tutto il giorno e poi dice frasi come "sono sul pezzo" o "sto facendo il mio lavoro, lasciatemi in pace"?

Io penso che tutti debbano giocare da buoni. I cattivi prima o poi fanno un errore. Lo fa chiunque, nessuno escluso. I buoni devono essere bravi a indurre i cattivi nell'errore prima che sia troppo tardi, i cattivi devono essere bravi a rimandare l'errore il più tardi possibile.

 

Cioè, ora non voglio dire come uno debba giocare. Ognuno di noi ha il suo stile personale, il suo modo di divertirsi, anche i suoi tempi. Ma credo sia doveroso evitare di mortificare il giocatore con accuse "sei cattivo perché giochi da buono" a volte ridotto a "sei cattivo perché giochi".

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No ma per me è un modo di spararsi le pose, "sento che sei cattivo", "non giochi da buono", cioè, ci si sente un po' stocazzo a dire queste frasi, tipo genio illuminato del gioco.

Servirebbe UN BAGNO DI UMILTA'.

Ho finito :D

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L’analisi dei comportamenti di un giocatore esiste.

Un buono scrive sempre diverso da un cattivo.

La conoscenza pregressa di un giocatore aiuta tantissimo.

Valutare le reazioni aiuta.

Sbagliare ci sta, sennò vincerebbero sempre i contadini.

Quindi non capisco sto discorso che fate

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, JackShepard dice:

L’analisi dei comportamenti di un giocatore esiste.

Un buono scrive sempre diverso da un cattivo.

La conoscenza pregressa di un giocatore aiuta tantissimo.

Valutare le reazioni aiuta.

Sbagliare ci sta, sennò vincerebbero sempre i contadini.

Quindi non capisco sto discorso che fate

 

Io ero partito dal criticare la dichiarazione antigioco, quella che non serve a dirimere una problematica ludica, ma solo ad avere la vita più facile. Che non diverte nessuno, neanche chi si dichiara.

 

Sul resto: certo che l'analisi dei comportamenti esiste, ed è anche vero che inconsciamente da buoni o cattivi si scrive diversamente, così come è pacifico che la conoscenza di un giocatore aiuti, che si deve valutare le reazioni, ed è legittimo anche sbagliare, però è anche vero che non si può basare l'intero gioco su sensazioni, fare la guerra personale a un altro giocatore su sensazioni (a prescindere che ci hai preso o meno) e scagionare in modo acritico su sensazioni, specialmente se si hanno i mezzi (di solito a inizio partita) per avere delle prove obiettive. Chiaro che alla fine, devi andare a intuito. Ma leggere dopo due messaggi "x è buono" senza essere il veggente, senza una prova, senza niente, nella migliore delle ipotesi porta i contadini a credere che tu abbia qualcosa di concreto, dai un'informazione falsa ai contadini, e si creano diverse problematiche.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, Mist dice:

Semplicemente la gente non gioca SEMPRE nello stesso modo. Non ha senso fare come te che mi dici "stai giocando da cattivo" quando sono il veggente che non vuole farsi sbranare 

Ma è una dinamica normale del lupus.

 

Potevi pure essere cattivo e pleonasmo buono.

 

Gli hai messo un secondo voto pesantissimo e noi dovevamo capire che eri buono e pleo cattivo dopo quelle poche battute sennò siamo scarsi? Per me potevi star facendo le stesse cose anche da cattivo....dopo che ti ho votato e hai parlato di più l’ho detto subito che mi ero sbagliato. Prima non l’ho capito...magari ho sbagliato io, magari tu, magari tutti e due...Teyla manco alla fine ha votato per bruciare pleonasmo, scema pure lei?

 

Mi ricordo solo tre-quattro partite fa che da Lupo hai mandato al primo rogo Brida facendo praticamente lo stesso identico gioco, tanto per fare un esempio. Lì avevo colto e ti avevo seguito e invece stavi recitando la parte.

 

E per rispondere a @teyla, che parlava sempre di me...boh volente o nolente è normale che un buono che va al rogo si sbottona di più sul proprio ruolo. Perché non dovrebbe farlo e lasciare la propria squadra alla cieca (escludendo eccezioni dovute a dinamiche particolari)? Fa parte del lavoro di squadra.

Ma poi a livello psicologico è una cosa che distingue tante volte il comportamento di un buono da un non buono: il buono un ruolo ce l’ha e anche lievemente ne parla, gli escono fuori frasi, si comporta rispecchiando il ruolo. Il cattivo un ruolo NON ce l’ha e a livello psicologico è più facile che parli di tante cose, ma meno del ruolo, è un errore comune. Un Pleonasmo che va al rogo e in punto di morte non fa appello al proprio ruolo mai a me puzza molto.

Ma non è che l’ho decisa io sta cosa, è una dinamica che in media si verifica spesso nelle partite di lupus, spontaneamente, ed ha senso.Poi certo ci sono eccezioni

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

Puoi postare adesso e registrarti in seguito. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
×
×
  • Crea Nuovo...